Proposte culturali/eventi 2018-'19 - Ecomuseo Valli Oglio Chiese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività di > Promozione
EVENTI 2018/2019

Rito della Stella 6 gennaio 2019

Ringraziamenti
L' "Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese" ringrazia tutti i partecipanti e i volontari che hanno collaborato alla realizzazione della tradizionale manifestazione della “Stella”nella festività dell’Epifania, in particolare il Complesso bandistico Cannetese, il Gruppo musicale dell’Ecomuseo e la Parrocchia di Sant’Antonio Abate di Canneto sull’Oglio.
Pubblichiamo alcune significative immagini.

Il gruppo della “Stella”, al completo, davanti al comune di Canneto sull’Oglio
..................
Alcuni personaggi del gruppo della “Stella” nei loro costumi
Il Profeta
La "Luce"
I profeti annunciarono la venuta del Messia: “Un germoglio spunterà dal tronco di Jesse, un virgulto germoglia dalle radici, su di Lui si poserà lo spirito del Signore, Spirito di sapienza, fortezza e di Timor di Dio.” (Is. 11-1)

“Sarà la nuova luce risplendente di vita, Casa di Giacobbe, vieni camminiamo nella sorgente del Signore.” (Is. 2-5)
L’ Angelo
Alcuni pastori
Un giorno a Nazaret l’angelo Gabriele andò da una fanciulla di nome Maria…. 
I pastori furono i primi a rispondere alla chiamata degli angeli, i semplici, i poveri e gli umili.
La Stella
Le Lanterne
Una stella è apparsa in cielo, guida per i Magi nel loro cammino.
Servitori nel corteo dei Magi
Personaggi al seguito dei Magi
Baldassarre
 
 
Il Re saggio, avvolto in abiti color rosso, offre a Gesù l’incenso a significare il sacro e la divina potestà. 
Melchiorre
Gasparre
Re con gli abiti color verde, offre l’oro rappresentando il tributo alla divina maestà e la sua regalità.
Re dagli abiti color oro, offre al Bambino la mirra simbolo dell’umana fragilità usata nella  sepoltura dei morti.
 
I musici
 
I musici seguono il corteo suonando tradizionali melodie tramandate nel tempo.
 
Lancio delle lanterne
 
La giornata si conclude con il lancio delle lanterne per esprimere un augurio di pace e speranza.

 
 
Convocazione assemblea elettiva
 
 
Chiesa di Santa Croce (chiesa dei morti) - Canneto S./Oglio
PERFORMANCE DRAMMATURGICA DEL GRUPPO GIOVANI DELL’ORATORIO

La tradizionale celebrazione della memoria alla Chiesa di Santa Croce a Canneto S/O, in occasione dell’ottavario dei morti, è stata curata come di consueto dall’Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese (AEMOC) venerdì 9 novembre 2018.
Da 8 anni ormai si ripete questo appuntamento in un luogo simbolo per il culto dei morti, con riflessioni sul senso della morte e sul suo rapporto con la vita.
Quest’anno la riflessione è stata organizzata in collaborazione con il Gruppo Giovani dell’oratorio, che hanno presentato una drammaturgia ispirata ai dialoghi di un gruppo di monaci cistercensi di un convento algerino prima minacciati e poi uccisi dai terroristi.
L’elaborazione dei dialoghi curata da Luca Bina si intitola DI CHE MORTE, NON MORIREMO e racconta i timori, i dubbi e la fede nella volontà divina di fronte al dramma della morte.
Commovente la partecipazione del pubblico accorso numeroso all’evento.
L’AEMOC ringrazia il gruppo giovani dell’oratorio per la grande disponibilità mostrata.
A conclusione della performance del Gruppo teatrale, sul sagrato della chiesetta l’AEMOC ha offerto ai presenti castagne e dolci della tradizione.

Clicca le immagini per ingrandire
 
 
Venerdì 26/10/2018, ASSEMBLEA PUBBLICA E TESSERAMENTO A.E.M.O.C.
 
 
 
 
 
 
 
 
RINGRAZIAMENTI
Il Centro di Documentazione dell’Ecomuseo ringrazia tutti i volontari che hanno collaborato alla realizzazione della tradizionale manifestazione della “Stella” nella festività dell’Epifania pubblicando alcune significative immagini.
Il Gruppo della Stella con il Parroco
Foto volutamente sfocata per privacy/tutela dei minori
Il Profeta
L'Angelo
La luce
La stella
I pastori con il loro dono
I paggi con le lanterne
Personaggi del seguito
Baldassarre
Gasparre
Melchiorre
I pastorelli
 
Torna ai contenuti | Torna al menu