La struttura dell'ecomuseo - Ecomuseo Valli Oglio Chiese

Vai ai contenuti

Menu principale:

Com'é > strutturato
 
LA STRUTTURA

Le parti costitutive dell’Ecomuseo Valli Oglio Chiese sono il Patrimonio Diffuso sul territorio e il Centro di Documentazione, interconnessi con appositi percorsi tematici; itinerari storici, artistici, naturalistici ed economici.

  • L’Ecomuseo ha come territorio di riferimento i seguenti comuni rivieraschi del fiume Oglio: Ostiano, Pessina Cremonese, Volongo, Fiesse, Isola Dovarese, Casalromano, Drizzona, Piadena, Canneto sull’Oglio, Acquanegra, Calvatone, Bozzolo e Marcaria ed il Parco Oglio Sud (vedi cartina località sotto)
  • La sede legale è presso il Comune di Canneto sull’Oglio, che funge da capofila dei Comuni e degli Enti di promozione del territorio che hanno formalizzato la loro adesione, mentre la sede istituzionale si trova nel Centro di Documentazione dell'Ecomuseo.
  • L'ente gestore dell'Ecomuseo e del Centro di Documentazione è L’Associazione Ecologica Museo Oglio Chiese (A.E.M.O.C.) che unitamente ai comuni aderenti e al Parco Oglio Sud si occupa della promozione e salvaguardia del patrimonio culturale territoriale, in tutte le sue componenti: storico-culturali, ambientali e produttive; caratteristiche che sono espressione dell'identità territoriale, finalità previste dalla Legge regionale n. 13 del 12 luglio 2007. Per queste attività sono coinvolti una pluralità di soggetti pubblici, privati e associazioni locali, sensibili a tutte quelle iniziative che mirano a far conoscere il rapporto fra l’uomo e il territorio.

  • Il Centro di Documentazione dell'Ecomuseo, situato al primo piano del Museo Civico in Piazza Gramsci n. 1 di Canneto sull'Oglio, con i sui percorsi tematici racconta il patrimonio culturale dell’ecomuseo, luogo nel quale si interpreta la storia del territorio e dei paesi nati lungo i fiumi Oglio e Chiese. La struttura raccoglie una componente importante dell’ingente patrimonio storico, antropologico, naturalistico ed economico di questa parte di pianura e per queste caratteristiche è considerato la “porta” dell’Ecomuseo Valli Oglio Chiese e centro visite del Parco Oglio Sud.

  • Il Patrimonio diffuso sul territorio dell'ecomuseo è costituito da molteplici elementi che possono essere intesi come le stazioni di un unico grande percorso di approfondimento dislocato sul territorio. A tale proposito sono state selezionate diverse tipologie di itinerari: itinerari storici e artistici, itinerari naturalistici e itinerari economici.
(usa il mouse per ingrandire/navigare la cartina - se non vedi la cartina, clicca qui)
"Cartina delle località dell'ecomuseo"
 
Torna ai contenuti | Torna al menu